Ieri il Consiglio regionale ha approvato la nostra mozione, in una versione riformulata, che porterà a valutare la cessione delle Ferrovie Ex Concesse (Roma-Lido, Roma-Giardinetti e Roma-Viterbo) al Comune di Roma. Avremmo preferito maggiore coraggio da parte della Giunta Zingaretti e della maggioranza nell’accettare un atto di indirizzo più netto che avrebbe impegnato direttamente il Governo regionale a cedere le ferrovie Ex Concesse al Comune di Roma. Consideriamo pertanto l’ok di oggi solo come il primo passo di un percorso che proseguirà in commissione Trasporti già martedì prossimo, in base a quanto annunciato oggi in Aula, ponendo il tema al centro di un confronto con tutte le forze politiche e tutti gli attori interessati.
Chiediamo sin da ora che siano auditi in Commissione anche Roma Capitale e Atac e ci appelliamo a tutte le forze politiche affinchè valutino questa proposta andando oltre ogni faziosità e tenendo conto solo dell’obiettivo di garantire una gestione più fluida ed efficiente di un servizio pubblico fondamentale per i tanti pendolari di Roma e della Regione Lazio