Categorie: Comunicati, Timelime RisultatiPublished On: 26 Gennaio 20210 Commenti5.7 min read
SHARE

Oggi l’ Assemblea Plenaria della Conferenza dei Presidenti delle Assemblee legislative delle Regioni e delle Province autonome ha approvato il mio ordine del giorno, redatto con il contributo fondamentale dei garanti regionali, per il finanziamento del fondo del sistema nazionale delle case famiglia protette. Queste strutture, istituite con legge, consentono a detenute in stato di gravidanza o madri di bambini con età non superiore a 6 anni, di scontare la pena degli arresti domiciliari.

L’impegno è duplice, da un lato attivare ogni possibile ed utile iniziativa nei confronti della Giunta regionale per richiedere ai ministeri competenti l’adozione del necessario decreto attuativo, dall’altro chiedere alla Conferenza delle Regioni di avvalersi del supporto e dell’esperienza diretta dei Garanti dei detenuti per la definizione dei criteri e delle modalità di ripartizione delle risorse stanziate tra le Regioni interessate a sostenere l’accoglienza delle donne con i loro bambini. Al momento sono solo due in tutto il territorio nazionale queste strutture tanto importanti per il benessere e la crescita dei figli delle detenute, un ritardo che mi auguro sia colmato dalle maggiori risorse messe in campo anche in virtù di questo atto.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.