Categorie: Comunicati, MobilitàPublished On: 14 Dicembre 20210 Commenti5.6 min read
SHARE

Nei giorni scorsi è stato approvato in Giunta Regionale il trasferimento patrimoniale delle linee ferroviarie ex concesse dal demanio dello Stato alla Regione Lazio e dello schema di verbale di trasferimento della medesima tratta dal demanio regionale al patrimonio di Roma Capitale, in attuazione dell’art. 103 della Legge Regionale 11 agosto 2021.

Si tratta di un ulteriore importante passo avanti nel lungo percorso di cui sono stato promotore con una mozione a mia prima firma approvata in aula nel 2018, e che ha visto la collaborazione di Roma Capitale, dei comitati e degli uffici della Regione Lazio.
L’obiettivo pianificato da tempo è quello di potenziare la linea e prolungarla per facilitare la connessione con le altre linee ferroviarie e metropolitane, dotando la città di Roma di un nuovo nodo di scambio che potenzi il trasporto pubblico locale a vantaggio dei cittadini e dei pendolari.

Avendo queste linee a proprio patrimonio Roma Capitale potrà pianificare investimenti, reperimento fondi extracomunali e continuare il percorso di espansione e pianificazione del trasporto pubblico locale potendo contare sulla collaborazione della Regione Lazio. L’auspicio è che questo cammino virtuoso iniziato durante l’amministrazione Raggi possa proseguire con il Sindaco Gualtieri.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.