Devid Porrello, capogruppo del M5S Lazio, dichiara:

“Il M5S Lazio depositato un’interrogazione ed una mozione in merito al mancato avvio della procedura di assegnazione delle 279 nuove sedi farmaceutiche nella Regione Lazio messe a bando nel 2012 e la cui graduatoria è stata pubblicata nel 2014 e rettificata nel 2015 a seguito dei molti ricorsi. L’apertura delle nuove sedi farmaceutiche è necessaria per potenziare il servizio, garantendo maggiore copertura del territorio e genererà un importante indotto per numerose imprese locali e nazionali collegate al comparto farmaceutico, quindi chiediamo a Zingaretti un impegno concreto per sbloccare l’assegnazione, visto che ci sono tanti professionisti che da oltre 2 anni aspettano di avviare la gestione della sede farmaceutica a loro attribuita dal bando.
Questa situazione non è normale e per questo abbiamo chiesto nell’interrogazione di conoscere i motivi che hanno portato allo slittamento dell’assegnazione, con conseguenze gravi per l’assistenza farmaceutica a tutti i cittadini del Lazio”