Cittadini e imprese da tempo chiedono con forza la riattivazione della linea CivitavecchiaCapranicaOrte, che rappresenterebbe un passo fondamentale per realizzare il corridoio ferrato tra i due mari attraverso il quale far viaggiare le merci da e per il porto di Civitavecchia togliendo camion, e quindi inquinamento, dalle strade. Nel luglio del 2018 ho depositato una mozione (http://bit.ly/2V6xmRX) con la quale chiedevo alla giunta di intraprendere i passi necessari per riqualificarla anche attraverso il fondo nazionale destinato alle linee turistiche, visto che il paesaggio attraversato da questa storica tratta potrebbe rappresentare un’ulteriore attrazione per la nostra regione ed un volano per un’economia che, soprattutto in alcune delle città lambite dalla Orte-Capranica-Civitavecchia, è stagnante. Rivolgo un appello ai comitati, agli assessori e a tutte le parti interessate: mettiamoci al lavoro e riqualifichiamo questa linea, senza perdere altro tempo e mettendo in campo tutte le risorse disponibili.